FAB pronto a ripartire con una seconda tornata di progetti di innovazione!

168 giorni di innovazione e siamo pronti a ripartire. Vi unite anche voi?

Il 29 giugno scorso, a Pordenone faceva un gran caldo. Noi di FAB, però, non ci ricorderemo di quel giorno per la temperatura già da piena estate, ma per le centinaia di persone che si sono riunite nel complesso del convento di San Francesco per festeggiare la nascita di un’esperienza nuova per Pordenone (e per l’Italia): una Cooperativa sociale che decide di festeggiare il proprio compleanno creando uno spazio dove buone idee, in grado di accelerare lo sviluppo sociale di una comunità, vengono aiutate a diventare impresa.

 

Presentazione di FAB in occasione delle celebrazioni per il 20° di fondazione della Cooperativa Itaca

 

Creare innovazione sociale per il territorio partendo dal territorio stesso e dai suoi bisogni. Per noi, significa restituire alla comunità – sotto forma di esperienza, capacità e innovazione – ciò che abbiamo ricevuto nei nostri primi 20 anni di fortunata attività e dar vita a un modo nuovo di fare impresa, più attento alle persone, alle relazioni e agli ecosistemi.

Puntiamo sulle persone e sulle loro idee. Perché riteniamo che sia giusto così. Perché solo le buone idee che vengono aiutate a crescere nel modo giusto possono mettere radici in un territorio, creare lavoro e far ripartire il motore dello sviluppo di cui hanno bisogno le nostre comunità e la nostra società.

 

 

FAB si legge Faber Academy Box.

FABER perché l’unica cosa che richiediamo a chi entra in FAB è di metterci l’impegno, la voglia di fare, la curiosità di ricercare soluzioni nuove, la forza di credere nel proprio sogno e di costruirlo. Con il nostro supporto, sì, ma in prima persona e da protagonista. Da parte nostra, mettiamo a disposizione un network di supporto – fatto di soggetti istituzionali e privati, istituti bancari e fondazioni – che ha avuto 20 anni per crescere e consolidarsi.

ACADEMY perché la vera qualità distintiva di FAB sono i 3 mesi che passano fra la prima e la seconda selezione. Mesi durante i quali l’idea viene analizzata, spogliata di ciò che non le serve, raffinata e preparata per giocarsela su un mercato “vero”. Mesi che servono ai faber per acquisire tutta una serie di strumenti e di competenze (anche sociali) che li aiuteranno a diventare imprenditori migliori e più consapevoli, di cosa possono fare la comunità e di cosa la comunità può fare per loro. Una Academy che non è una scuola, ma una “palestra di impresa”.

BOX perché FAB è prima di ogni altra cosa uno spazio condiviso. Itaca ha scelto di investire sul futuro recuperando il suo passato, restaurando i locali della sua sede storica in centro a Pordenone e trasformandoli in un contenitore, che accoglie senza limitare i movimenti delle persone. Flessibile e rilassante, ma anche adatto a sviluppare quella creatività e collaborazione di cui ha bisogno l’impresa del futuro. Box come scatola “aperta” che può essere riempita di tante cose, esperienze e capacità diverse, ma da cui possono uscire idee nuove che vanno a contaminare, col loro carico di innovazione, anche ciò che sta attorno e fuori da FAB.

 

 

Cerchiamo idee speciali, ma anche persone speciali. Siamo abituati alle sfide perché ci confrontiamo tutti i giorni con le difficoltà di una società sempre più in crisi, da cui però siamo convinti possano nascere nuove esperienze di innovazione sociale, modalità diverse e migliori di fare impresa e di vivere assieme.

Abbiamo scelto, nel fare questo viaggio, di scommettere sul sapere e sulle potenzialità di persone che non hanno più un posto nel mercato del lavoro o ne hanno uno precario, provvisorio, instabile, ma sono ricche di talento e di passione. Ma anche su chi ha già un sogno di impresa ben chiaro in testa e avrebbe bisogno di una rete forte di relazioni e di collaborazioni per vederlo realizzato.

Oggi, 15 dicembre, parte la seconda selezione. Avete tempo fino al 15 febbraio per tirare fuori dal cassetto quell’idea di impresa che covate da tanto, ma che non avete mai avuto la possibilità di provare a realizzare, o per raccontarci l’illuminazione che vi è venuta questa mattina guardandovi allo specchio, che a voi sembra tanto buona, ma non sapete da che parte cominciare per farla diventare realtà.

Noi siamo pronti a ripartire. Se volete esserci anche voi nei nostri prossimi 168 giorni, se avete voglia come noi di provarci, cominciate col raccontarci la vostra idea.

Anche i grandi viaggi iniziano da un piccolo passo.

 

Vuoi saperne di più di FAB? Ecco da dove partire:

COS’È FAB

PERCHÉ FAB

A CHI È RIVOLTO FAB

COSA OFFRE FAB

in Aggiornamenti > Blog/News