FAB IS ON THE MOVE

 sogni_FAB

 

Pordenone

 

Storytelling, Let’s Move the Market, Io credo. Sono queste le prossime tappe che coinvolgeranno FAB per tutto il mese di giugno e che da oggi all’11 luglio vedranno i fabers principali protagonisti, indaffarati a trasformare l’idea progettuale in impresa. Di qui a breve, i fabers inizieranno a raccontare la loro esperienza nella seconda Academy dell’incubatore. Il mese di giugno sarà ricco anche di altri eventi, primo tra tutti il progetto Let’s Move the Market di cui è lead partner il Comune di Pordenone, e che vede FAB e Cooperativa Itaca in prima linea nei giorni del 26, 27 e 28 giugno. Ma non dimentichiamo gli appuntamenti con “Io credo. Dialogo tra un’atea e un prete” di Margherita Hack e Pierluigi Di Piazza, con due presentazioni previste il 21 giugno all’Auditorium di Tolmezzo alle 20 (con Marinella Chirico per Itaca ci sarà Enrichetta Zamò) ed il 29 giugno al teatro Russolo di Portogruaro alle 18 (con Marinella Chirico per FAB ci sarà Fabio Della Pietra).

 

Come ti sei avvicinato a FAB, da quali fasi è scandita la vita quotidiana nel generatore d’impresa, come si sta sviluppando la tua idea imprenditoriale? Queste le tre domande che abbiamo rivolto ai fabers, nei prossimi giorni potrete conoscere direttamente dalla loro voce le risposte.

 

LET’S MOVE THE MARKET – Pordenone 26-27-28 giugno – prima tappa europea

Il progetto Let’s Move the Market vede impegnati 12 partner provenienti da 6 Paesi (Italia, Belgio, Irlanda, Slovenia, Grecia e Germania) e si colloca all’interno del programma Youth in Action, finanziato dall’Unione Europea, che coinvolge istituzioni pubbliche, associazioni giovanili e organizzazioni non profit riunite dal comune interesse nei confronti del lavoro giovanile e dall’uso dell’apprendimento informale come mezzo per migliorare la qualità delle attività quotidiane, delle decisioni, dei progetti e delle iniziative dei giovani lavoratori.

Il Comune di Pordenone è Lead Partner del progetto nel quale Itaca e FAB sono stati identificati e scelti come partner co-organizzatori delle giornate del 26, 27 e 28 giugno. FAB, figlio di Itaca, nato per dare risposte all’emergente problema dell’occupazione si colloca come esempio concreto nelle tre giornate dell’appuntamento pordenonese. Noi di FAB accoglieremo i partecipanti la sera del 26 giugno nella nostra sede in via San Francesco, ci racconteremo condividendo i nostri spazi, ascolteremo direttamente dalla voce dei nostri fabers la loro esperienza durante i 100 giorni di Academy all’interno dell’incubatore.

 

“IO CREDO” – Tolmezzo 21 giugno e Portogruaro 29 giugno

Da una parte una scienziata atea che sostiene che “la Chiesa come istituzione troppo spesso allontana dalla religione” e che Gesù è “stato il primo socialista della storia”. Dall’altra un prete laico che sostiene che la Chiesa dovrebbe essere “Chiesa dei poveri” e dovrebbe “accogliere tutti”, senza chiedere “il passaporto a chi è eterosessuale, omosessuale, a chi è separato, divorziato, extracomunitario o uscito dal carcere”.

Saranno due serate dense di stimoli oltre che di contenuti quelle del 21 giugno alle 20 all’Auditorium di Tolmezzo (organizzata da un pool composto da Comune di Tolmezzo – assessorato alla cultura, Ediciclo, FAB e Itaca) e del 29 giugno alle 18 al teatro Russolo di Portogruaro (partenariato composto da associazione Porto dei Benandanti, FAB e Itaca ed evento inserito all’interno di Notturni diversi 2013 – piccolo festival della poesia e delle arti notturne): Margherita Hack e Pierluigi Di Piazza presenteranno il libro “Io credo”, edito da Nuovadimensione, curato dalla giornalista Marinella Chirico.

Costruire un altro mondo è possibile, ne sono convinti Margherita Hack e Pierluigi Di Piazza, che, pur partendo da posizioni apparentemente lontane, si incontrano più volte all’interno del libro. Su un obiettivo di fondo, anzitutto, proporre un modello di mondo fondato su un’etica laica e universale, coerente, un mondo basato su valori come il rispetto, la giustizia, la reciprocità, la legalità. Un mondo che sia inclusivo e aperto a chiunque.

in Blog/News