….Progetti di sviluppo e innovazione per uscire dalla crisi

Presentato oggi a Pordenone “Faber Academy Box”, l’incubatore d’impresa rivolto a disoccupati, precari e persone in forte instabilità lavorativa

Uscire dalla crisi attraverso la crisi, scommettendo su menti brillanti con idee innovative, puntando su progetti di sviluppo. Itaca lancia l’incubatore d’impresa e di sviluppo sociale FAB, grazie al quale si potranno sprigionare idee imprenditoriali a 360 gradi su uomo, ambiente e comunità. Completamente finanziato da Itaca, FAB – acronimo di Faber Academy Box – selezionerà progetti innovativi che per la loro realizzazione e trasformazione in impresa verranno affiancati nella fase di sviluppo da uno staff professionisti.

Per celebrare in tempo di crisi i 20 anni di fondazione – venerdì 29 giugno alle 17.30 presso l’ex convento di San Francesco a Pordenone la presentazione ufficiale di FAB -, la Cooperativa sociale friulana ha scelto un modo singolare, tendendo una mano alle persone disoccupate, in forte instabilità lavorativa, precarie, ma anche a uomini e donne non più giovanissimi pronti ad investire le proprie professionalità in progetti di sviluppo sociale e ambientale.

Presentato questa mattina a Pordenone, nella sede di vicolo Selvatico della Cooperativa Itaca, FAB – Faber Academy Box. Si tratta di un incubatore d’impresa unico nel suo genere, assolutamente innovativo e diverso dagli altri esempi simili nati in questi anni. “Sviluppo sociale e valorizzazione del territorio è ciò che vogliamo perseguire attraverso FAB, incubatore rivolto esclusivamente a persone disoccupate o in forte instabilità lavorativa”. Lo ha sottolineato il presidente di Itaca, Leo Tomarchio, nel corso della conferenza stampa di presentazione del progetto, fortemente voluto dal Consiglio di amministrazione della Coop sociale friulana.

segue http://www.itaca.coopsoc.it/dettaglio-news.aspx?id=59

in Aggiornamenti